E' entrata in vigore il 6 settembre 2016 la nuova normativa per le operazioni di dragaggio nei porti italiani con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto dragaggi SIN che disciplina le operazioni di dragaggio nelle aree portuali all’interno dei Siti di Interesse Nazionale e del regolamento per l’immersione in mare dei materiali da escavo dei fondali marini. Concluso quindi il lavoro portato avanti dal ministero dell’Ambiente per superare le difficoltŕ che sono state riscontrate in questi anni nella realizzazione delle opere di dragaggio.
Un pacchetto di interventi ( due regolamenti e una modifica normativa) che definiscono, finalmente, un quadro regolamentare chiaro, certezza e semplificazione delle procedure.
Un percorso di riforma atteso da anni che va nella direzione della semplificazione normativa e che favorisce l'utilizzo delle migliori tecnologie disponibili per l'esecuzione degli interventi, a dimostrazione che sviluppo economico e sostenibilitŕ ambientale possono e, anzi, devono coesistere.

LOCANDINA CONF 25 Nov 2016.pdf